News

Eventi

Visite: 427

COME NOI L’ALBERO CAMBIA è il titolo della performance/concerto che nasce a conclusione del progetto PIANO DELLE ARTI/TEATRI AL CENTRO.


Un progetto che ha fatto incontrare le sette scuole secondarie di primo grado della Provincia di Arezzo a indirizzo musicale e il Liceo Musicale di Arezzo in un percorso di orchestrazione collettiva che è partito dalle musiche composte e rielaborate dal M° Massimo Melani e dirette dal M° Alessio Tiezzi, docenti delle scuole coinvolte che hanno messo a disposizione del progetto le loro professionalità. Il progetto ha permesso di costruire un’orchestra composta da più di cinquanta elementi provenienti dagli istituti comprensivi e dagli studenti del Liceo.


Le scuole, inoltre, attraverso laboratori teatrali tenuti presso i vari Istituti Scolastici hanno prodotto collettivamente il racconto, “il filo narrativo” dello spettacolo: una composizione di testi liberi degli alunni ispirate a tematiche inerenti l’ambiente e la natura, colte da punti di vista e suggestioni diverse e letti sul palco dall’attore Filippo Mugnai o realizzati attraverso video e sonorizzazioni.


Partendo dalle suggestioni del tema gli alunni sono stati stimolati a esprimere narrazioni, verbali e non, frammenti poetici, azioni che sono testimonianza di un lavoro collettivo che ha coinvolto tutto il territorio e che ha favorito e sostenuto le potenzialità creative dei giovani. I laboratori e la composizione narrativa sono stati coordinati da Piero Cherici della compagnia Diesis Teatrango e la conduzione dei laboratori è stata curata da NATA Teatro, Associazione NO MAD,  apotrave-Kilowatt, Diesis Teatrango. Hanno partecipato:


Istituto Comprensivo di Bibbiena, Istituto Comprensivo di Bucine, Istituto Comprensivo Cesalpino di Arezzo, Istituto Comprensivo Masaccio di San Giovanni Valdarno, Istituto Comprensivo di Poppi, Istituto Comprensivo Severi di Arezzo, IC Sansepolcro, Liceo Petrarca di Arezzo.

Torna su

Webmaster: Marcello D'Angelo

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito. Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.